Expo 2015 S.p.A. ha intenzione di vendere alcuni beni mobili suddivisi in cinque lotti distinti. Dall'Agorà sino al 'Popolo del Cibo' di Dante Ferretti.

expo bandiereExpo 2015 S.p.A., a seguito della conclusione dell’Esposizione Universale di Milano, ha indetto un’asta pubblica per procedere all’alienazione di alcuni beni mobili suddivisi in cinque lotti distinti. In vendita così le Bandiere di Expo Milano 2015, le statute ‘Il popolo del Cibo’ di Dante Ferretti, l’installazione ‘Mercati’ sempre realizzata dallo scenografo italiano, l’Agorà ed infine l’Expo Navigator Pavillon. La data di scadenza per presentare le offerte è il 21 gennaio 2016. Ecco i lotti messi in vendita.

Il Popolo del cibo di Ferretti

Alte 3,5 metri, le statue che componevano 'Il Popolo del cibo' sono state a lungo esposte a Expo Milano 2015. Le installazioni urbane, create dallo scenografo Dante Ferretti, richiamano nelle sembianze i ritratti burleschi dell'artista milanese Arcimboldo e si ispirano alle sue teste grottesche fatte di frutta, verdura, pesci e uccelli.

23 dicembre 2015