Tesori artistici, paesaggi incontaminati e atmosfere incantate. 10 piccoli centri dello Stivale all’ombra delle grandi città.

Dozza, il cuore antico della via EmiliaAdagiato sulle prime colline che dominano la via Emilia, fra Bologna e Imola, nel Centro Italia, il borgo di Dozza si apre discreto al visitatore, che ne percorre le stradine selciate fino alla Rocca – potente, massiccia, eppure ben armonizzata con il resto dell’abitato.
La rocca, varcato il ponte levatoio, si apre con un cortile centrale sormontato da due logge di gusto rinascimentale. Il cortile ospita concerti, spettacoli, degustazioni. Ma il cuore della residenza è al piano nobile, con la sala di rappresentanza arredata con mobili e dipinti del ‘700 e aperta sul grande terrazzo.
Nel centro storico di Dozza, al quale danno colore e atmosfera i muri dipinti da importanti maestri, sono da visitare la Chiesa prepositurale di Santa Maria Assunta in Piscina,  edificata nel XII secolo sui resti di una precedente chiesa romanica e la Rocchetta di origini 300esche.
Per informazioni: www.comune.dozza.bo.it

28 novembre 2013