Il vicepresidente della regione Fabrizio Sala incontra l'ambasciatrice Celia Kuningas e annuncia: il padiglione del paese baltico potrebbe tornare in Brianza.

sala kuningasExpo 2015 non finisce mai. A un anno di distanza dall’Esposizione universale che ha coinvolto Milano, infatti, i padiglioni non sono solo un ricordo, ma una realtà concreta che potrebbe tornare a breve. In questo caso, a Monza. Che potrebbe ospitare il padiglione dell’Estonia.

SODALIZIO ESTONE-BRIANZOLO
Un’ipotesi tutt’altro che campata per aria, visto che arriva dal vicepresidente della regione Lombardia Fabrizio Sala, titolare tra l’altro della carica di assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese. Nei giorni scorsi, infatti, Sala ha incontrato l’ambasciatrice estone Celia Kuningas, a cui ha sottoposto l’idea. La proposta sembra essere stata accolta di buon grado dalla diplomatica. Vale la pena ricordare che il padiglione dell’Estonia era stato realizzato grazie a una cordata di sette imprese con sede in Brianza. L’obiettivo di Sala? Rendere appetibile la Lombardia per eventuali investimenti estoni.

24 giugno 2016