Dalla Polonia alla Thailandia, passando per il Sud America, ecco dove gustare le migliori minestre a Expo.

Polonia

Il padiglione polacco è un grande parallelepipedo formato da cassette di legno come quelle usate per trasportare la frutta. Richiama le mele, il prodotto più esportato. Al ristorante vanno però alla grande i pierogi, i tipici ravioli ripieni, e le zuppe. Su tutte l'ipercalorica żurek, utile per scaldarsi durante i freddi inverni polacchi, con legumi, patate, carne di maiale o salsiccia, uova sode e farina di segale. Tradizionalmente viene servita in una forma di pane.

Matteo Innocenti
1 ottobre 2015