Dal Duomo al Castello, alla scoperta dei luoghi simbolo di Milano.

Il Duomo e Piazza della Scala. E poi la Galleria Vittorio Emanuele, il Castello Sforzesco e i Navigli. Senza dimenticare il Cenacolo e San Siro. Milano, città di Expo 2015, si può scoprire a piedi, con i mezzi pubblici o con tour fai da te. Ma anche a bordo di bus turistici. Ecco come.

1 city sightseeing

CITY SIGHTSEEING
I bus panoramici a due piani dal colore rosso fanno ormai parte del panorama milanese. Sono scoperti e adottano la formula Hop-On Hop-Off, ovvero offrono la possibilità ai partecipanti di scendere e risalire alle varie fermate, con massima libertà. Sono cinque i double-decker di City Sightseeing, e tre i percorsi, con audioguida disponibile in ben otto lingue: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, giapponese e russo. I diversi percorsi hanno 12-13 fermate, in corrispondenza delle principali attrazioni turistiche di Milano. Tutti e tre gli itinerari toccano il Castello Sforzesco, davanti al quale si può tra l’altro visitare l’ExpoGate. Tra le fermate della Linea A ci sono Santa Maria delle Grazie e dunque il Cenacolo (per cui serve comunque la prenotazione), i Navigli, i Duomo e Piazza della Scala, il tragitto B si ferma ancora al Duomo, ma anche alla Stazione Centrale, all’Arco della Pace e in Corso Buenos Aires. La Linea C, fa un percorso a nord-ovest del centro storico di Milano, con fermate presso il Cimitero Monumentale, Parco Sempione e San Siro, con l’ippodromo e lo stadio conosciuto come la Scala del Calcio. Il biglietto per City Sightseeing costa 25 euro, è valido per tutte e tre le linee e si può usare per 48 ore.
Info: City Sightseeing

2 zani

ZANI VIAGGI CITY TOUR
Il fascino di Milano si può scoprire anche con il City Tour di Zani Viaggi, agenzia che propone diversi tragitti: tra i percorsi disponibili il più completo è il Grand Tour di Milano, nel quale sono inclusi l’ingresso al Duomo, alla Scala e al suo museo, così come al Cenacolo Vinciano. Inizia con un tour a piedi per poi proseguire in autobus, costa 65 euro, dura tre ore e mezza. Il punto di ritrovo è Largo Cairoli / Via Cusani, 18, dove c’è la sede dell’agenzia. I tour vengono effettuati ogni giorno, tranne il lunedì.
Info: Zani Viaggi

autostradale

AUTOSTRADALE CITY SIGHTSEEING
Dura tre ore il tour proposto da Autostradale, con partenza tutti i giorni (tranne il lunedì) da Piazza del Duomo alle 9.30. Tra le attrazioni di Milano incluse nel tour ci sono, oltre al Duomo, la Galleria Vittorio Emanuele, il Teatro alla Scala, il Castello Sforzesco, Santa Marie delle Grazie e il Cenacolo, l’Arco della Pace, l’Arena Civica e il Cimitero Monumentale. Il costo è di 60 euro, comprensivo del trasporto dagli alberghi e viceversa. Il biglietto si può acquistare online, oppure allo sportello Autostradale, in Piazza Duomo 19/a.
Info: Autostradale

3 atmosfera

ATMOSFERA
Una proposta diversa, e non solo perché ci si sposta in tram invece che in bus. Con ATMosfera una cena esclusiva è servita all’interno di un in un ambiente particolare, ovvero due tram storici del tipo “Milano 1928” completamente restaurati e trasformati in veri e propri ristoranti dal gusto retrò. Tre i tre diversi menù, a base di carne, pesce e vegetariano, elaborati stagionalmente da chef di esperienza internazionale. L’esperienza fa molto Oriente Express, ma è al 100% milanese, perché ATMosfera tocca alcuni dei principali punti turistici della città come il Duomo (due volte), la Scala, le Colonne di San Lorenzo, la Darsena e l’Arco della Pace. Tra un ottimo piatto tipico e un bicchiere di vino, Milano si ammira in movimento in tutto il suo splendore notturno: insomma, è l’ideale per una indimenticabile cena romantica. ATMosfera parte ogni sera alle 20 da Piazza Castello, che è anche il capolinea due ore e mezza dopo. È necessaria la prenotazione anticipata, che deve essere effettuata online. Il costo è di 65 euro.
Info: Atmosfera

Matteo Innocenti
11 marzo 2015