In vista dell’Esposizione Universale prevista tra cinque anni nell’emirato, il Paese ha dotato le sue forze dell’ordine di diverse supercar in attesa dell’uscita della nuova Chiron.

Bugatti-Chiron

In vista di Expo 2020, Dubai ha fornito alla sua polizia una flotta di automobili da urlo. Le forze dell’ordine dell’emirato possono così contare su vetture quali la McLaren MP4-12C (616 cavalli capace di arrivare ai 329 chilometri orari), la Lamborghini Aventador LP 700-4, la Ferrari FF (4 posti e 4 ruote motrici) e delle Aston Martin One-77 prodotte dalla casa inglese in soli 77 esemplari.

Nel parco macchine della polizia di Dubai si trova anche la Bugatti Veyron, la vettura di serie più veloce di sempre. È anche vero che da qui al 2020 le case automobilistiche di tutto il mondo potrebbero produrre vetture ancora più potenti e costose. Chissà se l’emiro potrebbe stupire tutti con altri folli acquisti?

NUOVA BUGATTI CHIRON
Tra le macchine in pronta uscita prima della data di Expo Dubai 2020 c’è senza ombra di dubbio la Bugatti Chiron (motore W16 ottomila di cilindrata, dotato di quadrupla sovralimentazione con una potenza massima di 1500 cavalli con un’accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in circa 2 secondi e con una velocità massima di circa 450 chilometri orari). La casa automobilistica francese, infatti, ha in progetto l’uscita della sua nuova supercar entro il 2017, ad appena tre anni dall’Esposizione Universale nell’emirato.

Certo è che l’autoparco di uno dei Paesi più ricchi degli Emirati Arabi è davanti solo all’Italia. Le forze dell’ordine dello stivale, infatti, con due supercar quali la Lamborghini Gallardo LP560-4 e Lotus Evora S si aggiudica di diritto il secondo posto delle flotte più ricche del pianeta. Tutti i pezzi di ricambio di queste fantastiche automobili e non solo li potete trovare su Pezzidiricambio24.it

15 ottobre 2015