Sono 200 mila e saranno riciclati da 70 artigiane turche. In tutto, l'azienda produttrice della popolare bevanda ha investito per Expo 13 milioni di euro.

Un mese dopo la fine di Expo 2015, cominciano a emergere i primi dettagli sulle cifre che gli sponsor hanno deciso di investire nell’Esposizione Universale. Secondo l’Ansa, l’investimento complessivo della Coca Cola ammonta a circa 13 milioni di euro, una cifra che comprende progetti molto differenti tra loro ma tutti strettamente legati all’Esposizione Universale.

INIZIATIVE A TUTTO TONDO
L’entità delle cifre è stata rivelata in occasione dell’inaugurazione di un nuovo campo da basket nella città di Milano. Una parte dell’investimento è stata assorbita dai costi di montaggio e smontaggio del padiglione, il resto da altre iniziative come la partnership con BikeMi, il servizio di bike sharing di Milano.

TAPPI PER L’EMANCIPAZIONE
Il padiglione della Coca Cola ha fatto registrare ottimi numeri: sono stati 400 mila i visitatori. Ben 52, invece, gli eventi organizzati nello spazio espositivo, che ha dato lavoro a 60 giovani. Raccolti inoltre 200mila tappi, che saranno inviati a una cooperativa di 70 artigiane che del riciclo hanno fatto una vera e propria arte. L’obiettivo? Permettere a 5 milioni di donne di emanciparsi entro il 2020, come vuole il progetto 5by20.

1 dicembre 2015