Ecco i ricordi, le impressioni e le perplessità che Expo Milano 2015 ha lasciato in eredità all'Italia.

Padiglione Nepal

Ad aprile la delegazione del Nepal stava lavorando alacremente in vista del 1° maggio, giorno dell’apertura, quando un devastante terremoto ha devastato il Paese, costringendo i lavoratori a ripartire per Katmandu. Il padiglione, per i primi tempi di Expo, è rimasto così incompleto. Ma grazie alla solidarietà e all'aiuto delle maestranze impegnate negli altri cantieri, il Nepal è poi riuscito finalmente a completare il suo padiglione domenica 12 luglio.

Matteo Innocenti
29 ottobre 2015