Il prezzo massimo sarà 39 euro. Quello medio circa 22. Ad ottobre l'annuncio della partnership con Alitalia-Etihad. In arrivo aerei con il logo di Expo.

Il Commissario unico di Expo Giuseppe Sala.

Il Commissario unico di Expo Giuseppe Sala.

Inizialmente si era parlato di marzo 2014. Poi tutto era stato rimandato a luglio. Infine a un molto vago «dopo l’estate». Sembra però che il giallo sulla vendita dei biglietti singoli per Expo 2015 si stia per risolvere. L’annuncio è arrivato dal commissario unico Giuseppe Sala. «Le vendite via web dovrebbero partire intorno al 20 settembre», ha detto.
PREZZO MASSIMO 39 EURO
Il prezzo massimo del ticket sarà di 39 euro. Non proprio a buon mercato. In realtà i prezzi saranno differenziati, con pacchetti-famiglia, tariffe diverse per biglietti con un giorno fisso da quelli dei biglietti aperti, e anche «uno sconto del 20% per chi compra prima». Considerando anche che i biglietti ai tour operator in blocco sono venduti ad un prezzo basso, «il prezzo medio di riferimento è 22 euro».
GIÀ VENDUTI 5 MILIONI DI BIGLIETTI
Vendendo 24 milioni di biglietti a 22 euro si raggiunge l’obiettivo di mezzo miliardo di introiti. Già ora Expo ha venduto oltre cinque milioni di biglietti, di cui un milione a tour operator cinesi.
PARTNERSHIP CON ALITALIA-ETIHAD
Sala ha poi spiegato che Expo 2015 sta «lavorando con Alitalia-Etihad sul tema delle rotte, su quanti più aerei è possibile far arrivare a Milano» per l’Esposizione universale. Sono loro, infatti, ha sottolineato il commissario unico, i partner di Expo. Una partnership che sarà «annunciata in ottobre, quando credo avremo già un paio di aerei con il logo di Expo».

4 settembre 2014