Circa 6 mila stoviglie utilizzate durante l'Esposizione Universale sono state recuperate dal Banco Building Onlus e donate alla diocesi toscana.

Piazza-Beretta-1812-Expo-piattiSono in tutto 6 mila i piatti, tra quelli usati durante i sei mesi dell’Esposizione Universale, che sono stati donati alla diocesi di Grosseto. Le stoviglie ora dovrebbero essere riutilizzate in ambito sociale e creativo. Attualmente i piatti sono stati stoccati all’interno del seminario vescovile in attesa di essere distribuiti alle parrocchie e alle associazioni umanitarie che ne avevano bisogno.

RECUPERO IMPORTANTE
A recuperare il materiale utilizzato durante Expo Milano 2015 ci ha pensato Banco Building, la onlus nata nel 2008 che, oltre a raccogliere richieste di opere di carità, rintraccia aziende disposte a donare beni materiali in disuso come appunto i piatti recuperati dopo l’Esposizione Universale. I primi a far richiesta delle stoviglie sono stati i membri della diocesi di Grosseto che hano così ricevuto sei dei 40 mila pezzi utilizzati all’interno del Sito per dare da mangiare a staff e visitatori. I restanti sono invece stati distribuiti a diverse altre realtà cattoliche italiane.

4 febbraio 2016