A Expo Milano 2015 la Nazione asiatica ha festeggiato, oltre al suo National Day, anche i 40 anni della liberazione del Paese e il settantesimo anniversario della sua unificazione.

B43O1369È stata una giornata festosa e colorata quella che ha animato Expo Milano 2015 in occasione del National Day del Vietnam. Performances di numerosi gruppi musicali e ballerini, provenienti dalle migliori scuole del Paese asiatico, hanno accolto le delegazioni poco prima della cerimonia ufficiale dell’alzabandiera.

B43O1366GIORNATA SPECIALE
«Per noi si tratta di un giorno speciale, in quanto festeggiamo il quarantesimo anniversario della liberazione dal Vietnam Sud e il settantesimo dell’unificazione del nostro Paese», ha esordito il Ministro della Cultura, Sport e Turismo Hoàng Tuấn Anh. «Expo Milano 2015 è un evento importante per promuovere gli scambi culturali e commerciali fra i partecipanti. Il tema di questa edizione, tra l’altro, coinvolge tutto il pianeta. Il Vietnam è uno di quei paesi maggiormente afflitti dai cambiamenti climatici, per questo viviamo con grande responsabilità la nostra partecipazione», ha aggiunto il Ministro vietnamita. Hoàng Tuấn Anh ha poi concluso ricordando i quattro pilastri fondamentali per trovare un linguaggio comune ai temi dell’alimentazione: conservazione, nutrizione, miglioramento e condivisione.

FESTA DI COLORI
Dopo la consueta tappa a Palazzo Italia, le celebrazioni sono proseguite per tutto il giorno al Padiglione vietnamita.

Padiglione-Vietnam-Expo-Milano-2015-IL PADIGLIONE
Il Padiglione del Vietnam è a forma di fiore di loto. Un vero e proprio simbolo del Paese che si può anche degustare in diverse preparazioni nel ristorante all’interno della struttura. Ma la struttura presenta ai visitatori anche video, grafici, cataloghi illustrativi, oggetti d’arte, ceramiche e tre spettacoli al giorno.

19 ottobre 2015