Ecco i cocktail più rappresentativi dei Paesi presenti a Expo Milano 2015. Dal Margarita alla Caipirinha.

russia

Il bancone del bar russo sembra quello di un alchimista, ma con attrezzature da fantascienza. Una specie di laboratorio che pare arrivare dal futuro e che ospita a ciclo continuo diversi showcooking. Qui c'è la possibilità di assaggiare, oltre alla vodka, altre bevande tipiche e cocktail insoliti. Al Water bar cambiano di continuo e quelli migliori sono a base di vodka Beluga: è il caso del 'Love me Love me not', con appunto vodka infusa alla camomilla, acqua all’ambrosia, liquore ai fiori di sambuco, limone e bianco d’uovo.

Matteo Innocenti
13 ottobre 2015