L’Esposizione universale del 2015 porterà milioni di visitatori ad appena un’ora di strada da Vercelli. Per questo la Provincia piemontese ha presentato la “Strada del riso vercellese di qualità”, un progetto culturale di marketing e sviluppo economico della piana risicola locale, che mette al centro il riso, considerato prodotto trainante per la promozione, tutela e valorizzazione del territorio.
ALL’INIZIATIVA ADERISCONO AZIENDE AGRICOLE E MUSEI. All’iniziativa hanno da subito aderito 26 aziende agricole vercellesi che possiedono uno spaccio per la vendita al dettaglio. Partecipano anche due strutture museali (il Museo della risaia di Livorno Ferraris e l’Antico mulino San Giovanni di Fontanetto Po), oltre a una ditta della provincia di Biella.
LE ECCELLENZE VERCELLESI AL CENTRO DEL PROGETTO. Al centro del progetto c’è la valorizzazione delle eccellenze che il territorio vercellese è capace di offrire: dai prodotti enogastronomici fino all’antico sistema di irrigazione dei campi e all’architettura delle cascine d’epoca.

12 settembre 2012