Grazie alla tecnologia tricolore BravoSolution, a Expo 2020 appalti e bandi di gara saranno trasparenti e sotto controllo.

2-Dubai-Expo_Birds-Eye-Evening-Credit-HOKNon è una novità. Dubai si sta muovendo in largo anticipo rispetto all’inizio dell’Expo prevista nel Paese degli Emirati Arabi nel 2020. Un’Esposizione Universale che potrebbe muovere circa 6 miliardi di euro di valore pronti a essere gestiti attraverso un portale in grado di supportare i processi di gara pubblici in modalità totalmente dematerializzata e trasparente. Il tutto sotto l’attento sguardo della tecnologia italiana di BravoSolution scelta dagli organizzatori dell’Esposizione, a seguito di un bando pubblico, per gestire i processi di qualifica dei fornitori, le gare pubbliche, lo scambio delle documentazioni e dei progetti tecnici.

COME FUNZIONA
«La gestione della relazione con i fornitori in un evento di questa portata è un aspetto molto complesso. La piattaforma di eSourcing assicurerà modalità di coinvolgimento dei fornitori imparziali e trasparenti», ha dichiarato Sheikh Ahmed bin Saeed Al Maktoum, President of the Department of Civil Aviation, Chairman and Chief Executive of Emirates Airlines and Group and Chairman di Expo 2020 Dubai Higher Committee. BravoAdvantage può essere un prezioso alleato per le aziende che grazie a questa tecnologia possono proporsi come fornitori oltre a garantire grandi e piccole aziende pari opportunità di accesso ai bandi

7 luglio 2016