In vista di Expo 2020 la città degli Emirati Arabi vuole potenziare i suoi trasporti. Da qui la decisione di ampliare la linea rossa che porta all'Esposizione.

Metro_Dubai_001Dubai sente che l’Esposizione Universale del 2020 può essere la giusta rampa di lancio per incrementare il turismo verso gli Emirati Arabi. Anche per questo nel Paese fervono i lavori per migliorare le principali strutture. Non ultima l’espansione del sistema metropolitano della città come ha annunciato la Dubai’s Roads and Transport Authority (Rta) .

LINEA ROSSA
Da qui la volontà di potenziare la linea rossa della metropolitana di Dubai che porta fino al sito di Expo 2020. A ordinare i lavori, affidati a Expolink Consortium, è stato direttamente lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum. Il progetto di ampliamento del traffico ferroviario prevede l’acquisto di 50 treni, 35 per aggiornare il servizio metro e 15 per il servizio di Expo. La “Route 2020″ infatti dovrebbe servire circa 125 mila utenti al giorno sino a un massimo di 275 mila entro il 2030.
L’espansione dovrebbe iniziare da Nakheel Harbour e dalla stazione della metropolitana Tower, con un’espansione della linea rossa per 15 chilometri con sette nuove stazioni, cinque elevate e due sotterranee. Le nuove stazioni dovrebbero servire zone residenziali, come Discovery Gardens, Furjan, Jumeirah Golf Estate e il Dubai Investment Park.

30 giugno 2016