Si chiama Memoria Digitale ed è il progetto con cui il comune lombardo ha voluto ricordare i sei mesi dell'Esposzione Universale.

expoSi chiama Memoria Digitale il progetto documentale messo online e promosso dall’Amministrazione Comunale all’interno di RHOXEXPO. Nato con lo spirito di «restituire» al territorio i momenti più significativi che hanno caratterizzato i sei mesi di Expo Milano 2015, il progetto ripropone coinvolgenti immagini, storie ed esperienze.

IL PROGETTO
«Memoria Digitale è la storia dei sei mesi di Expo 2015, raccontata da quattro voci femminili di diverse generazioni, che rappresentano la Città di Rho, donna complessa, tenace e determinata, che sa affrontare anche le sfide più dure e i capricci del destino con amore, dignità e solidarietà. In occasione della Giornata Internazionale della Donna la sua libera visione e condivisione vuole essere un omaggio simbolico a tutte le donne di Rho», ha commentato il sindaco di Rho, Pietro Romano. Il progetto è stato così realizzato da un team multi-composito formato dai ragazzi dell’Istituto scolastico superiore Cannizzaro, melaZstudio riprese – Teatro Armadillo – Teatro Inaudito per i testi e la sceneggiatura in collaborazione con gli uffici preposti del Comune di Rho.

SINERGIA SOCIALE
«Il progetto trova le sue fondamenta sul fare rete, sulla sinergia di competenze presenti nel territorio e sulla passione dei giovani, che dimostrano di rappresentare un futuro di speranza e di fiducia», ha concluso il primo cittadino.

player should load here
Get Adobe Flash player
6 aprile 2016