21 milioni di visitatori, 7 dei quali stranieri, 140 Paesi aderenti, 60 Capi di Stato e di Governo. Ecco tutte le cifre del successo di Expo.

Pranomica-405972Con oltre 21 milioni di visitatori, un terzo dei quali stranieri, Expo Milano 2015 ha sancito il proprio successo. Dopo un primo momento di iniziale fatica, il numero dei visitatori che ogni giorno hanno varcato i tornelli dell’Esposizione è cresciuto progressivamente soprattutto a partire dal mese di agosto, quando sono arrivati oltre 3 milioni di visitatori.

MESI DA RECORD
Gli ultimi due mesi dell’Esposizione hanno fatto segnare i record d’affluenza più importanti per Expo Milano 2015. Il 26 settembre è stata toccata quota 259.093 mila visitatori. Il 10 ottobre, questo numero straordinario è stato superato arrivando al picco assoluto di 272.785 mila persone in un solo giorno. Per quanto riguarda la settimana più affollata, il record è stato registrato dal 5 all’11 ottobre con 1.243.701 ingressi in sette giorni. La quota stimata degli stranieri che hanno visitato il Sito si è attestato, invece, tra i 6 e i 7 milioni, un terzo del totale.

MOLTI STRANIERI
«Dietro questo grande successo ci sono Milano e l’Italia, e un modello organizzativo nuovo pubblico-privato. Spero valga anche per il dopo e ho un suggerimento da dare a chi se ne occuperà. Se non si fa un’operazione pubblico-privato non si parte nemmeno», ha spiegato il commissario unico, Giuseppe Sala. Un successo che ha permesso in questi sei mesi all’economia del Paese di riprendersi leggermente dalla crisi. Secondo una prima indagine, infatti, sul bilancio dell’evento gli italiani hanno speso a Expo o per Expo 2,3 miliardi tra viaggio, alloggio, ingresso e consumazioni varie.

I PARTECIPANTI
In tutto sono stati più di 140 i Paesi che hanno partecipato ufficialmente all’evento insieme a tre organizzazioni internazionali. In tutto, 54 i Padiglioni costruiti a Expo, più nove Cluster che hanno ospitato tutti i Paesi che condividono colture particolari (riso, cacao e cioccolato, caffè, frutta e legumi, spezie, cereali e tuberi, bio Mediterraneo, isole e zone aride). All’interno dei Cluster si sono radunati oltre 70 Paesi e costituiscono la novità assoluta dell’Esposizione milanese. Nel corso dei sei mesi, inoltre, hanno visitato Expo circa 60 Capi di Stato e di Governo, portando a oltre 300 le visite istituzionali.

VINO E CAFFÈ
Dei 21 milioni di visitatori, circa il 60% degli accessi totali all’Esposizione internazionale ha visitato il Cluster del Caffè di cui Illy ha curato progetto e contenuti. Numeri più contenuti ma decisamente importanti anche per il Padiglione del vino, che ha registrato 2,1 milioni di visitatori (oltre 400 mila stranieri). Grande successo anche per il Consorzio del Franciacorta, official sparkling wine di Expo, che ha attirato più di 145 mila visitatori con il suo wine bar, dove sono stappate 21 mila bottiglie.

5 novembre 2015