Dipinti, sculture, installazioni. Così gli artisti di tutto il mondo hanno raccontato il fascino della vita attraverso le loro creazioni.

evid-pezzoNon solo cibo. L’Esposizione Universale è anche lo scrigno che contiene opere d’arte provenienti da tutto il mondo. Un linguaggio condiviso per descrivere l’identità di un Paese. E così gli artisti  hanno fornito il loro contributo al semestre espositivo con tutte le opere che meglio descrivono la loro epoca e la loro società all’insegna della bellezza della vita.

Vanessa Beecroft: Jennifer Statuario. L’artista, nota per le performance di arte vivente, utilizza anche in quest’opera la capacità espressiva del corpo femminile, raffigurando il calco del corpo della sorella tra quattro massi di marmo. Il corpo frammentato della donna rappresenta il concetto di perdita dell’individualità. Dov’è: Palazzo Italia

26 giugno 2015